Breaking News
Home / Militari (page 18)

Militari

velivoli militari

Fairchild EC-119G

Fairchild EC-119G: se oggi possiamo ammirare uno dei pochissimi C 119 rimasti in Italia, lo dobbiamo alla passione e alla tenacia di Mariano De Pasquale, il compianto ideatore e creatore del museo di Piana delle Orme. Nel 1998 acquistò il C-119 direttamente da Pasquale Ditella che a sua volta lo aveva appena acquisito dall’Aeronautica. Il velivolo è molto importante in quanto è il vero ultimo C 119 che ha volato in Italia, ben oltre la famosa cerimonia dell’ultimo volo a Pisa.

Read More »

North American T-6H2

North American T 6H2: radiato come RR-50 nel 1980, viene accantonato a Guidonia per la demolizione. Nel 1981 riverniciato con colorazione USAF e codici TA-143, partecipa alle riprese del film “La Pelle” per poi ritornare nella lunga fila di T 6 radiati fino al 1985, quando viene assegnato al Deposito AMI di Gallarate per esposizione statica permanente. Quì il T 6 viene esposto con la colorazione originale alluminio-arancio ma privo di codici. Col tempo il velivolo, esposto all’aperto, necessita di restauro, così il Texan perde i colori originali e diventa interamente giallo con falsi codici 53-22. Con questa livrea giunge a Piana delle Orme dove viene sottoposto ad un accurato restauro che lo riporta all’aspetto originale che aveva il giorno dell’ultimo volo.

Read More »

Aeritalia G 91Y

Il FIAT G 91Y che si trova a Latina è la MM 6491 e proviene da Cervia dove è stato recuperato nel 1996 a fine vita operativa.

Read More »

SIAI SF-260AM

Il SIAI SF-260AM MM 54421 e codice 70-04 si trova all'interno della base ed ha sostituito, nella stessa posizione, il precedente esemplare 70-02 ora conservato a Cameri.

Read More »

FIAT G91T/1

Il FIAT G 91T/1 esposto all'interno dell'aeroporto "E.Comani" di Latina è la MM 6339 con codice 32-39 e numero di costruzione 69.

Read More »

SIAI SF-260AM

Il SIAI SF-260AM MM 54434 e codice 70-21 è conservato a Latina con la colorazione speciale a ricordo dei 50 anni della Scuola.

Read More »

Piaggio P 166DL3 APH

Piaggio P 166DL3 APH MM 25157: accantonato nel 2008 privo dei motori, venne recuperato e ricostruito per essere posto come gate del gruppo. Fu restaurato una prima volta nel 2010 con una livrea che ricordava quella applicata nel 2004 per il raggiungimento delle 20.000 ore di volo, livrea con la quale venne radiato. Durante il restauro, sulla deriva vennero applicati gli emblemi del 303° e del 71° Gruppo, i due reparti che lo utilizzarono durante il periodo operativo. Nuovamente rimosso dal prato che lo ospitava, rimase nuovamente accantonato in attesa di un nuovo restauro. Quando questo fu effettuato, il Piaggio assunse la colorazione bianca ONU che ricevette in occasione delle missioni in Etiopia e in questa veste è oggi conservato.

Read More »

Agusta Bell AB 204B

L’ elicottero Agusta Bell AB 204B che si trova presso la Caserma “Magrone" a Maddaloni è l’esemplare con numero di costruzione 3087 e MM80321. E’ stato acquisito dall’ Esercito Italiano nella primavera del 1963 per poi passare all’ Aeronautica Militare nel 1974 dove ha volato come 31-6 (1974), 15-12 e 72-52. Quest'ultimo codice si intravede ancora.

Read More »

Alenia Aermacchi AMX

L'AMX esposto presso la Scuola Specialisti dell’ Aeronautica Militare a Caserta ha MM 7102 e numero di cellula IX-014. E’ il 14° AMX monoposto costruito per l’ Aeronautica Militare ed ha prestato servizio con il 103° Gruppo del 51° Stormo a Istrana (TV). e successivamente con il 14° Gruppo del 2° Stormo a Treviso.Una volta radiato è stato selezionato come cellula istruzionale e preparato a questo nuovo compito dal 3° Gruppo Manutenzione Velivoli di cui porta le insegne. E’ stato utilizzato in precedenza per mostre statiche. Il codice 3-GMV-01 è ovviamente fittizio mentre ha volato come 51-42 e 2-03.

Read More »