Breaking News
Home / Militari

Militari

velivoli militari

FIAT G 91R-1A

Questo FIAT G 91R-1A risulta essere un ibrido, composto dalla fusoliera del 2-70 MM 6383, in servizio dal 22 aprile 1960 e radiato il 21 Giugno 1989, unita alla coda della MM 6306 nc 170. Il velivolo venne restaurato come 2-14 mantenendo la MM 6306 in coda con impresso però l’NC 49 della fusoliera.

Read More »

Canadair CL.13 Sabre E(M)

Canadair CL.13 Sabre E(M) MM 19571: Il Canadair CL.13 che si trova all’ingresso del Parco Azzurro in via Montenuovo Licola-Patria ad Arco Felice una frazione di Pozzuoli potrebbe essere la MM 19571 con numero di costruzione 471. Tale conclusione è stata dedotta dall’osservazione delle cellule presenti a Capua a fine anni 60 e dalle relative destinazioni successive. Questa cellula era a Capua con la colorazione delle Frecce Tricolori e con la lettera A in coda, quest’ultima proveniente da un altro velivolo in quanto questo velivolo era Pony I.

Read More »

Canadair CL.13 Sabre E(M)

Canadair CL.13 Sabre E(M) MM 19663: il CL.13 della foto si trova come gate guardian all’interno della base di Licola (NA) sede del 22° Gr.R.A.M. Da una vecchia foto si è risaliti alla Matricola Militare che risulta essere la 19663. Tale MM identifica il velivolo come il CL.13 con numero di costruzione 563 il cui primo volo risale al 24 aprile del 1953.

Read More »

Canadair CL.13 Sabre E(M)

Canadair CL.13 Sabre E(M) MM 19754: il Canadair CL.13 esposto come gate guardian a Grazzanise presso il 9° Stormo è l’esemplare con MM 19754 e numero di costruzione 654. Ha operato con la RAF inglese con le marche XD736 ed ha effettuato il primo volo il 7 luglio del 1953. Nel febbraio del 1957 è stato rigirato all’USAF che poi lo ha destinato all’ AMI che lo ha preso in carico il 19 febbraio del 1957 e ha volato come 2-50, 2-52 ed infine, nel 1963, nella PAN come Pony A.

Read More »

Republic F 84F-61-RE

Republic F 84F-61-RE MM 69474: il 10 agosto 1970 l’F 84F 61-RE 50-10 MM 53-6637, atterra per l’ultima volta sulla base di Piacenza San Damiano. Dopo 14 anni di servizio, dal 1 gennaio 1956, viene definitivamente messo a terra. Come molti altri similari lo ritroviamo nel deposito di Castrette del demolitore Gianni Petrin. Qui il vecchio Thund ha una seconda vita. Nel 1975 il velivolo viene ricostruito montandogli la coda o almeno la deriva del 61-RE 36-35 MM 53-6695. Sulla cellula ottenuta vengono verniciati codici e serial di fantasia 69-4 e 69474 e posto in vendita. Viene venduto ad un commerciante di ferramenta che lo espone davanti al proprio negozio.

Read More »

Canadair CL.13 Sabre E

Canadair CL.13 Sabre E MM 19534: nel 1987 era accantonato presso il presidio militare dell’aeroporto di Torino. Velivolo in AMI dal 05.06.1956, nel 1961 venne radiato per incivolo. Per un guasto al trim andò in stallo in decollo da Grosseto, ricadendo sulla pista a carrello retratto causando la svergolatura dell’ala sx. Classificato con danni R4, venne radiato e ceduto al Politecnico di Torino

Read More »

Aeritalia G 91Y

Aeritalia G 91Y MM 6453: entrato in linea con l’AMI il 13.09.1969, venne radiato dal 32° Stormo l’1 luglio 1993 con 3062 ore di volo effettuate. Venduto alla ditta Bentivoglio faceva parte di un lotto di rottami da cui vennero ricostruiti quattro velivoli.

Read More »

Agusta Bell AB 47J

Agusta Bell AB 47J MM 80246: radiato dalla 651^ Sq. Collegamenti e Soccorso del 51° Stormo, rimane accantonato a Istrana. Venduto poi dall’AMI ad un demolitore di Paese(TV), viene successivamente rivenduto all’attuale proprietario che lo espone come attrazione pubblicitaria presso il proprio distributore-officina. Qui l’elicottero perde la sua mimetica originale e i codici 51-84 e diventa alluminio.

Read More »

Agusta Bell AB 204B

Agusta Bell AB 204B MM 80470: arrivato come relitto al museo nel novembre 2007, era segnalato come cellula addestrativa non volante in uso presso la caserma Zappalà di Aviano. Il velivolo ha colorazione SAR ma da sotto la mimetica emergono i codici 31-6, che erroneamente sono stati poi riprodotti anche sul portello dell’elicottero. Dopo il restauro, è stato posto all’ingresso del Museo.

Read More »

Aermacchi MB 326

Aermacchi MB 326 MM 54203: recuperato dal museo nel dicembre 2019, si trova oggi esposto all’esterno del museo stesso. Il velivolo era in precedenza presso un commerciante di Poggio Rusco vicino Mantova ed è arrivato a Jesolo in buone condizioni anche se con la colorazione molto provata dai molti anni di esposizione all’aperto.

Read More »