Breaking News
Home / Memorie / Fairchild C 119G

Fairchild C 119G

  • Fairchild C 119G
  • MM 52-6029
  • Codice: 46-93
  • nc 11030
  • Luogo foto: Aeroclub Campoformido (UD)
  • Data foto: 1978
  • Autore foto: Archivio IHAP
Fairchild C 119G a Campoformido

Fairchild C 119G MM 52-6029: il 6 dicembre 1978 il Fairchild C 119G 46-93 pilotato dal vice comandante della 46^ Aerobrigata Col. Mario Arpino atterrò per l’ultima volta su una pista, quella di Campoformido (UD). Il locale Aero Club fece allora richiesta per conservarlo per poterne fare un’aula per le lezioni degli allievi. Il vecchio vagone rimase così parcheggiato per molti anni a lato dell’Aero Club.  Probabilmente col tempo ci si rese conto delle difficoltà tecniche ed economiche nel mantenere e conservare un cimelio così ingombrante e il club restituì il velivolo all’AMI che ne era la legittima proprietaria. Si decise così di destinare il vagone al Museo AMI, naturale collocazione per lo storico velivolo visto che lì mancava. La società ARM di Pomigliano D’Arco (NA) si aggiudicò la gara per lo smontaggio e il successivo trasferimento a Vigna di Valle del velivolo. Non conosciamo il criterio con il quale furono scelte le ditte partecipanti alla gara ma di fatto la ARM non aveva mai smontato un aereo e men che meno un 119 il cui smontaggio è di per sè molto complesso. I danni causati dalla ditta rimarranno purtroppo visibili per molti anni sui rottami del velivolo lasciato parzialmente a pezzi sul campo di Campoformido. Un lavoro maldestramente portato avanti i cui fermi continui fecero si che l’operazione non si concludesse mai. Il fallimento della ditta stessa poi mise la parola fine all’intero progetto, decretando purtroppo anche la fine della vita dello storico cimelio. Il velivolo era divenuto ormai uno scomodo relitto e doveva sparire, così disse all’epoca un alto graduato AMI, per motivi di sicurezza, di decoro, di immagine ecc, per cui incurante del valore storico del velivolo, ne ordinò l’immediata demolizione avvenuta nell’ottobre del 2010. Solo grazie all’ interessamento dell’amico Paolo Farina, grande appassionato di C 119 che da sempre si occupa del mantenimento e dei vari restauri di quello conservato a Pisa S.Giusto, si salvarono motori, eliche e molti altri pezzi da tenere di scorta per Pisa, prima che il vecchio 46-93 finisse a pezzi. Ed anche questa volta il sogno di vedere esposto a Vigna di Valle lo storico Vagone Volante è sfumato…

1979 il C 119 sotto la neve – Foto Archivio IHAP

Foto R.Hesse

Fasi di smontaggio per il trasferimento a Vigna di Valle – Foto autore sconosciuto

L’abitacolo depredato per un velivolo arrivato in volo – Foto autore sconosciuto

Lavori fermi e velivolo in abbandono – Foto Paolo Farina

La triste fine del C 119G – Foto autore sconosciuto

Check Also

FIAT G 46B

FIAT G 46B: purtroppo non conosciamo l’identità di questo G 46B che era esposto presso un’abitazione privata almeno sino al 1997, poi il velivolo è stato probabilmente venduto e trasferito.